ST32
...
22 Maggio Mag 2018 1440 6 months ago

Le farfalle del Museo del Duomo

Scopriamo una curiosa mensola opera di un anonimo lapicida dei primi anni del Cantiere

All’interno delle sale del Museo del Duomo dedicate all’età viscontea, è presente una singolare mensola che potete apprezzare nei suoi dettagli dall’immagine qui riprodotta.

Opera di un anonimo lapicida probabilmente attivo nei primi anni di vita del Cantiere dell’erigenda Cattedrale, tra l’ultimo decennio del XIV e gli inizi del XV secolo, la mensola riproduce alcune farfalle notturne con una precisione da entomologo. I dettagli delle ali e delle antenne filiformi testimoniano la vivacità e la maestria dell’autore, peculiarità che si rintracciano anche nel fiore dai petali carnosi e lunghi stami che decora la base della mensola.

L’opera proviene dal braccio di croce meridionale, in corrispondenza del contrafforte 12 e fu asportata tra gli anni ’80 e ’90 del ‘900, per essere infine collocata in Museo proprio in occasione dell’allestimento del 2013.

Il tema delle farfalle sembra riflettere l’immaginario di Giovannino de Grassi o di suo figlio Salomone, entrambi attivi tra i ponteggi della Cattedrale nei primi anni della sua edificazione.