DSC 6403
...
8 Aprile Apr 2015 1200 2 years ago

Arte lombarda dai Visconti agli Sforza continua al Grande Museo del Duomo

La Veneranda Fabbrica vi guida nell’esposizione milanese che celebra le quattro età dell’oro dell’arte lombarda, tra Medioevo e Rinascimento

Può la bellezza del potere essere talmente tale da essere spiazzante? Una domanda che trova risposta affermativa nella mostra “Arte lombarda dai Visconti agli Sforza. Milano al centro dell’Europa”, che ha inaugurato lo scorso il 12 marzo e prosegue fino al 28 giugno 2015 a Palazzo Reale. Non a caso un’esposizione che celebra il lustro della Milano nei secoli dal primo Trecento al primo Cinquecento, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, coprodotta da Palazzo Reale e da Skira editore nell’anno dell’Esposizione Universale che attirerà milioni di turisti nella Milano del 2015. Una mostra che in parte è l’ideale prosecuzione del Grande Museo del Duomo di Milano, grazie a una serie di prestiti della Veneranda Fabbrica che rimandano alle sale del Museo. Una coerenza espositiva che consente ai visitatori della mostra una riduzione sul prezzo del biglietto d’ingresso allo stesso Museo (Euro 1,00 anziché Euro 6,00). 

MILANO CUORE D’EUROPA. UN RACCONTO AFFASCINANTE A TAPPE -  Sono circa duecentocinquanta le opere in mostra provenienti da importanti musei italiani e stranieri di grandissimi artisti che ripercorrono attraverso una serie di tappe in ordine cronologico, caratterizzate da sezioni e sottosezioni, la signoria dei Visconti, poi degli Sforza, fino alla frattura costituita dall’arrivo dei Francesi. La vita di corte diventa la grande protagonista a Palazzo Reale, alla scoperta delle radici delle due famiglie che resero grande Milano e punto di riferimento per modelli, linguaggi e innovazioni estetiche diffuse in tutto il continente. Dall’arrivo di Giotto alla corte di Azzone Visconti alla presenza di Bramante e Leonardo in quella di Ludovico Sforza.

IL DUOMO – Al centro della seconda tappa vi sono gli anni attorno al 1400, dove domina Gian Galeazzo Visconti, personaggio chiave del tardo gotico lombardo: gli anni del gran cantiere della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.  Grazie alla personalità magnetica e intraprendente di Gian Galeazzo, i rapporti della corte milanese con le altre corti e gli altri grandi cantieri europei – specialmente Parigi, ma anche Praga, Vienna, Budapest, le Fiandre – sono strettissimi e contribuiscono alla fioritura di una cultura gotica che rappresenta uno dei punti culminanti dell’esposizione.  Infatti, nel 1386, quando il vescovo Antonio da Saluzzo invitò i milanesi a intraprendere la costruzione del Duomo, il duca Visconti avvertendo che la nuova cattedrale poteva essere segno della sua grandezza, scelse e volle lo stile gotico delle cattedrali di Francia e di Germania. Per tale scopo concesse l’uso delle cave di marmo di Candoglia e assicurò cospicui aiuti finanziari all’iniziativa.

È stata in questo caso fondamentale la collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo, che ha accettato di esporre in mostra alcuni elementi della statuaria e delle guglie provenienti dalla Cattedrale, dal Grande Museo del Duomo e alcune vetrate, altrimenti difficilmente visibili. Per non alterare l’allestimento recentemente ripensato del Grande Museo del Duomo, si è deciso di non privare di opere le sale dedicate a questi anni, che potranno così costituire un’utile integrazione alla visita della mostra ed essere ammirate nelle sale attigue di Palazzo Reale.

Arte lombarda dai Visconti agli Sforza. Milano al centro dell’Europa
fino al 28 giugno 2015
Palazzo Reale, Piazza del Duomo, 12, Milano
Orari: Lunedì: 14.30 - 19.30; Martedì, Mercoledì, Venerdì e Domenica: 09.30 - 19.30
Giovedì e Sabato: 09.30 - 22.30
La biglietteria chiude un’ora e mezza prima.
Per i visitatori della Mostra è prevista una riduzione sul prezzo del biglietto d’ingresso al Grande Museo del Duomo (Euro 1,00 anziché Euro 6,00). 

Grande Museo del Duomo di Milano
Palazzo Reale – Piazza del Duomo, 12
Orari: Martedì-Domenica: 10.00 -18.00. Ultimo biglietto 16.50.
Il biglietto integrativo di accesso al Museo potrà essere acquistato presso:
la Biglietteria Centrale sita in Piazza Duomo fronte Piazzetta Reale (lungo la Cesata della Cattedrale, lato sud)
la Biglietteria del Grande Museo del Duomo di Milano, presso Palazzo Reale, Piazza Duomo 12 – Milano

SCOPRI LE VISITE GUIDATE DEDICATE AI VISCONTI E AGLI SFORZA 

Per informazioni
Duomo Info Point
Piazza Duomo, 18 – 20122 Milano
Tel. 0272023375
visita@duomomilano.it

Orari di apertura
Lunedì-sabato: 9.30 -17.30
Domenica: 11.00 -15.00